Home » Ultime Notizie » Milano, 1 marzo 2015 -Airport Handling -

Milano, 1 marzo 2015 -Airport Handling -

Milano, 1 marzo 2015 -Airport Handling - - FLAI Trasporti e Servizi

In data 27 febbraio si è svolta la riunione tra Airport Handling e FILT-CGIL  FIT-CISL  UIL-Trasporti UGL-Trasporti FLAI sul tema “piano attrezzature”.

Alla presenza del nuovo direttore del personale, del direttore generale e del direttore operazioni, l’Azienda ha illustrato nel dettaglio il rinnovamento del parco mezzi e attrezzature che sta realizzando attraverso lo sviluppo di diverse trattative commerciali con imprese specifiche del settore. Viene sostanzialmente confermato il significativo importo economico dell’investimento anticipato nel corso delle trattative che hanno portato alla nascita di Airport Handling.

L’Azienda ha comunicato che si doterà di un parco mezzi completamente nuovo: le procedure per l’acquisto, tra gli altri, di cargo loader; scale; generatori; compressori; condizionatori; trattorini elettrici e diesel; nastri corti e lunghi; carrelli bagagli e ballerine si stanno avviando a conclusione e queste attrezzature saranno progressivamente consegnate all’operativo di Malpensa e Linate a partire dai prossimi mesi, in attesa che si definiscano le decisioni di SEA Handling rispetto ai mezzi oggi usati da AH attraverso un contratto di affitto, dopo che l’asta per la vendita di questi beni è andata deserta.

Con l’occasione le OO.SS. hanno chiesto di essere aggiornate in merito alle indagini e ai controlli successivi al malfunzionamento del cargo loader avvenuto a Linate il 14 febbraio. L’azienda ha escluso ogni responsabilità del lavoratore, comunicando al Sindacato che l’attrezzatura è stata visionata dai tecnici della fabbrica fornitrice che dovranno documentare attraverso una relazione tecnica le motivazioni che hanno portato al malfunzionamento nonostante la presenza del doppio controllo.

Le OO.SS. hanno apprezzato la volontà dell’azienda di dare continuità agli annunci dei mesi precedenti attraverso la dotazione di oltre 1500 mezzi e attrezzature nuove. FILT-CGIL  FIT-CISL  UIL-Trasporti UGL-Trasporti FLAI hanno però chiesto ad AH di accompagnare l’introduzione dei nuovi mezzi di lavoro con un innovativo ed efficiente controllo della loro allocazione e un costante monitoraggio del loro utilizzo, onde evitarne il precoce logoramento. La qualità del lavoro, insieme ad un giusto dimensionamento degli organici e ad una corretta composizione delle squadre, elementi fondamentali a fornire maggiori garanzie di sicurezza, passa anche attraverso la possibilità di operare con strumenti di lavoro funzionali, moderni ed efficienti.

Milano, 1 marzo 2015

  

FILT-CGIL  FIT-CISL  UIL-Trasporti  UGL-TA  FLAI-TS

Segreterie Regionali/Territoriali/RSA