Home » Ultime Notizie » Linate, 13 marzo 2017 - SEA SpA -

Linate, 13 marzo 2017 - SEA SpA -

Linate, 13 marzo 2017 - SEA SpA - - FLAI Trasporti e Servizi

SEA trasloca la Segreteria Operativa

senza rispetto alcuno per i lavoratori

Nei giorni scorsi le Segreterie Territoriali di Linate di FILT-CGIL  FIT-CISL  UIL-Trasporti  UGL-TA  FLAI-TS hanno chiesto un incontro a SEA in merito alla decisione di trasferire la Segreteria Operativa dall’attuale sede al primo piano all’edificio in piazzale.

SEA, a margine di un’altra riunione avuta con le organizzazioni sindacali il 06/03/17, con incomprensibile arroganza, ha dichiarato che:“non ha né tempo né voglia di convocare una riunione per discutere di un semplice spostamento di scrivanie”.

Siamo in totale disaccordo, nel metodo e nel merito,con questa risposta di SEA,perché misura l’enorme distanza tra l’Azienda e le difficoltà di organizzare tempo vita e tempo lavoro dei lavoratori turnisti della Direzione Operazioni. Con questo atto unilaterale, la maggior parte dei lavoratori dovrà rassegnarsi ad usare solo ed esclusivamente il call center o il presidio che l’azienda posizionerà come “gentile concessione” e di cui non si conoscono i termini.

Noi riteniamo che SEA non possa sottrarsi al confronto perché a fronte della raccolta firme ricevuta dalle organizzazioni sindacali, le stesse non possono fare altro che chiedere un tavolo di discussione per capire i motivi di questa decisione che impatta su decine e decine di persone.

I lavoratori della Security, del Coordinamento di Scalo e di parte dei settori manutentivi, con questa scelta vengono privati della possibilità di avere un interlocutore per i normali problemi della gestione di orari, turni, ferie o permessi. Senza considerare che questa scelta non agevolerà certo il lavoro degli addetti di segreteria perché è già stato dimostrato in passato che l’impossibilità del contatto diretto complica la programmazione operativa. Dopo averci fatto credere che l’accorpamento delle segreterie avrebbe portato benefici ai lavoratori, e invece i risultati sono sotto gli occhi di tutti, ora si peggiorano ulteriormente le condizioni dei turnisti di Linate spostando la segreteria.

E’ del tutto evidente che traslocare gli uffici della Segreteria Operativa all’interno di un’area sterile (con tutto quello che ciò comporta per lo spostamento dei lavoratori), perdipiù giustificandolo con motivazioni deboli e pretestuose (maggior controllo su addetti e processi) è dimostrazione di una politica aziendale a due tempi: dialogante quando serve il contributo sindacale, sprezzante quando esso diventa d’intralcio alle decisioni assunte arbitrariamente.

E’ più comodo per SEA pensare che le Organizzazioni Sindacali rispondano a logiche di difesa di questo o quell’orticello, piuttosto che affrontare la semplice realtà: lo spostamento della Segreteria Operativa crea un enorme disagio a quella parte di personale già disagiato: i turnisti. Di fronte a ciò le OO.SS., insieme ai lavoratori valuteranno le opportune iniziative da intraprendere.

 

Linate, 13 marzo 2017

 

FILT CGIL - FIT CISL - UIL TRASPORTI -UGL TA – FLAI-TS

Linate